stato Assassino

Lo stato è assassino quanto chi ha violentato e ucciso. Non è questione di colore della pelle. Lo stato crea razzismo e rimane immobile di fronte a tutto questo. Burocrazie, leggi, troppo morbide, e per di più non applicate. Parole, promesse che rimangono solo parole e promesse.
A parte ovviamente le strumentalizzazioni idiote. Lì tutti bravi e veloci. Adesso di che colore la mettiamo la maglietta?

https://www.corriere.it/cronache/18_ottobre_26/desireee-mariottini-mamadou-arrestati-espulsi-droga-come-esca-fe129bce-d8a8-11e8-8a41-5d7293f8c00a.shtml?fbclid=IwAR3YTju-MvclGAJT7HXrGxb7WxM6yLdEOgKLsbK6VY3wRo3aJtz0qiswBgU

Ma quali funerali di stato!

Accade sempre così. Forse perchè con un funerale di stato la politica si mette bene in mostra. Un viaggio, uno spostamento unico (magari evitando ponti autostradali), la prima fila, ben inquadrati dalle tv.

Lo stato. Lo stato che sempre controlla, sempre al servizio del cittadino, pronto a difenderlo, ad assicurargli i servizi necessari e garantirgli una vita dignitosa. Un futuro.

Cordoglio per chi oggi soffre la perdita ingiusta di un proprio caro. Rispetto per una decisione che mi sembra completamente condivisibile.

https://www.corriere.it/cronache/18_agosto_17/crollo-genova-rabbia-parenti-che-dicono-no-funerali-stato-497c441e-a1ec-11e8-b2f9-d4ce42b355f4.shtml

A guidare il coro di critiche sono soprattutto i genitori dei quattro ragazzi di Torre del Greco (Napoli) che all’ultimo avevano deciso di andare a trascorrere alcuni giorni tra Nizza e Barcellona. «È lo Stato che ha causato questo, non si devono permettere di farsi vedere: la passerella di politici è stata vergognosa», si dispera Nunzia, la madre di Gerardo Esposito, 26enne che era nella stessa auto con Giovanni Battiloro, Matteo Bertonati e Antonio Stanzione. «Mio figlio non diventerà un numero nell’elenco dei morti causati dalle inadempienze italiane, farò in modo che ci sia giustizia per lui e per gli altri: non dobbiamo dimenticare — scrive su Facebook Roberto Battiloro, il papà di Giovanni —. Non vogliamo un funerale farsa, ma una cerimonia a casa, nella nostra chiesa a Torre del Greco. È un dolore privato, non servono le passerelle. Da oggi inizia la nostra guerra per la giustizia, per la verità: non deve accadere più”.

 

Sigarette elettroniche

Impossibile non pensare che lo Stato non si inventasse qualche nuovo balzello da applicare a chi vende e/o utilizza le nuove sigarette elettroniche. Troppo business su questo articolo che ha visto fiorire in poco tempo molti punti vendita e di conseguenza consumatori. A discapito chiaramente del monopolio che vede una perdita nelle vendite delle vere “bionde”.

Ecco la nuova tassa [da corriere.it]

Rigore e sacrifici

Lo Stato vuole acquistare altre «auto blu». Almeno altre quattrocento nuove berline di media cilindrata, cioè fino a 1.600. Ma il numero di veicoli potrebbe anche aumentare di un quinto, quindi di ulteriori 80 unità nel giro di un anno. Per una spesa di poco meno di 10 milioni di euro…..La vicenda è stata rilanciata giovedì dai siti del Giornale e del settimanale L’Espresso e, in poche ore su Facebook l’articolo ha superato i 6 mila «consiglia», a testimonianza della reazione dell’opinione pubblica davanti a notizie del genere, in un momento in cui tutti sono chiamati a tirare la cinghia. [corriere.it]

Poi si chiedono il perchè dell’antipolitica.