Punizioni?

Ieri sera la lettura di un post di un caro vecchio amico mi ha portato indietro negli anni e mi ha ribadito un concetto, il tempo trasforma, tutto.
– Oggi non esci!
– Ora mangi tutta la pasta!
– Non muoverti dal divano!
Le punizioni che mi davano da bambino sono diventati oggi i miei hobby.

 

Giorno della Memoria (corta)

c3kr8vgvmaq2ube

Più di 1 milione tra gli innocenti morti erano bambini o ragazzi. Un drammatico triste esempio della crudeltà umana. Un esempio di come poco o nulla il genere umano ha imparato da questi tragici fatti. Quanti milioni di bambini OGGI sono schiavi in ogni sorta di industria? Quante violenze, soprusi o quanta indifferenza sopportano ogni giorno. Quanti di loro non riescono a vedere la vita, e quanti muoiono per fame o malattie poco dopo che una vita povera e triste li ha accolti?.

Non è forse anche quello di oggi un genocidio? E si parla solo di bambini.

Sanità e vergogna

15965531_1253099774738299_3040513556507084638_n-kgke-u43270717693315sub-593x443corriere-web-sezioni

No, non si tratta di una scena di un film, ne siamo in un paese del quarto mondo o dove purtroppo c’è guerra. Queste persone sono pazienti di un ospedale di un paese dove il governo è capace solo a chiedere senza dare NIENTE. Dove folli dirigenti sono pagati a peso d’oro mentre dovrebbero essere messi alla gogna e poi a lavorare nel deserto. Scusate ma io trovo indegno che nessuno abbia responsabilità per questo.

Una foto, pubblicata su Facebook. Due donne, sdraiate per terra. Un operatore del 118 accanto a una delle due. L’immagine racconta e denuncia quello che avviene nell’ospedale Santa Maria della Pietà di Nola, nel napoletano. Pazienti stesi sul pavimento, per la mancanza di barelle e posti letto.

Corriere.it

Spam

In questa cartella di posta ci trovo sempre di tutto persino conti correnti, di cui chiaramente non sono titolare che sono stati bloccati e tanta altre offerte.

Ma siamo in periodo post natalizio, post Befana, in pieno clima di Saldi e quindi stamani ho ricevuto nella mia spammosa cartella:

Messaggio che mi conferma di aver vinto Iphone 6S, che mi assumono come dirigente, ho 2 materassi gratis, e posso allungare il pene di 6 cm.

Semplicemente fantastico……..no?

Adidas

Il 26enne Eugen Merher aveva realizzato un meraviglioso spot, che aveva poi sottoposto al colosso dell’abbigliamento sportivo. Lo spot però non era stato considerato dall’Adidas.