Lo faresti?

1464417298-0-migranti-affido-minori-le-famiglie-ci-sono-ma-lo-stato-non-vuole

Faccio una domanda:
abbandoneresti tuo figlio alla sorte imbarcandolo da solo, in mezzo a tanti sconosciuti per fargli attraversare un mare spesso assassino?
Non la faccio tanto a te amico la domanda, perchè ti conosco e so la tua risposta: Ma la vorrei porre a tutti i politici, a quelli che si impastano la bocca parlando di EUROPA, a quelli che ancora non so che funzioni rivestono al palazzo ONU o tutti gli altri bontemponi capaci solo a usare la bocca e poco il cuore. LO FARESTE voi?
E’ davvero così difficile oggi usare il buon senso e risorse per aiutare questa gente senza strapparla dalla loro terra, dalle loro tradizioni, dalla loro vita?

Lavoro e dignità

1548253_1448374795-kSJF-U11004220884284Ab-1024x576@LaStampa.it

Vero è che “a caval donato”………….
Ma a proposito del reddito di inclusione, in un paese civile e democratico, dove la politica è attenta alle esigenze dei propri cittadini, la gente dovrebbe guadagnare da vivere lavorando, non ricevere l’elemosina. Si chiama dignità, spesso sfugge.

Fame vera

foto_02

Solo una domanda: ma questi bambini vedranno mai il mare, riusciranno a salire su un barcone, essere salvati da una nave OMG, raggiungere le coste italiane, essere accolti ed assistiti? Assolutamente no. Il business oggi è sfruttare al massimo il loro paese ricco di beni preziosi utilizzando le locali risorse umane, uomini donne e bambini.  L’altro, quello delle OMG, gli scafisti, gli accordi, i centri di accoglienza, gli appalti e tutto il resto è altro modo di fare business.

DIX-YovWsAA0jcE

Amatrice bla bla bla

DH-J36hXsAEBjK0

Un anno di ritardi e promesse.
Che l’indignazione sia con tutti noi, sempre, e non la “moda” di un giorno.
Chi era allora al governo promise per: ” Faremo tutto in 6 mesi”.
È passato un anno e nulla, neanche i milioni arrivati dagli sms di tutti noi.
(Non è che magari Errani si è confuso tra ricostruzione e ricreazione?)
Lo sbaglio è che dovevano lanciare le macerie addosso a quei falsi che sono stati a visitare Amatrice. Finché li accolgono con applausi…