Una stupida moda, un tragico gioco


Una stupida moda, un tragico gioco.
Non è la prima volta che in un concerto viene spruzzato spray urticante.
Perchè? Perchè ci sono preoccupanti consuetudini oggi nel mondo dei giovani.
1.400 persone in una sala da 400.
Perchè? Perchè si pensa al business e non si controlla, non si vigila. Tutto è permesso.
Finchè va bene, ma poi quando ci sono tragedie come queste? Giustizia lunga e pene ridicole per i colpevoli.
Molti ragazzi erano già ubriachi alle 22.
Perchè? Perche questa è la società in cui viviamo.
Spesso non c’è dietro la famiglia ma genitori occupati in altre faccende. Non c’è la società. Doveri e principi evaporati in una assurda libertà senza freno.
Basta passeggiare il sabato sera per vedere ragazzi con la bottiglia in mano, pronti allo sballo, mentre vigili urbani, forse impotenti, notificano multe ai motorini parcheggiati sui marciapiedi.
Poi ci stupiamo, poi ci indigniamo, poi piangiamo.

Appunti02-kcNF-U3070855184706XAG-656x492@Corriere-Web-Sezioni

2 pensieri su “Una stupida moda, un tragico gioco

  1. non dimentichiamo che la famiglia è il primo e miglior vigilante sui giovani che ciondolano con le bottiglie in mano e con lo sballo facile. Scuola e altre istituzioni possono intervenire dove la famiglia non arriva più, su regole e controlli più severi sul limite di accesso a un locale rispetto la sua capienza, eliminando la vendita troppo facile anche online di prodotti pericolosi . Ma di fatto credo che ci sia di base una maggior necessità di attenzione dei genitori su compagnie e luoghi frequentati dai ragazzi soprattutto minorenni.

  2. È che non tutti quelli che diventano (magari per sbaglio) genitori, lo sono. Probabilmente lo sono solo biologicamente. Tempi oscuri…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...