Tempo


Non so per quale motivo, forse sarà il momento caotico, confuso, incerto che sto vivendo. Ma molto spesso mi ritrovo tra me e me con l’immagini in testa di mio padre e di mio figlio. E penso al tempo. A quello non trascorso con mio padre, oggi, che ha ottantanove anni, e a quello che che vorrei avere doppio, triplo, quadruplo, e non sarebbe comunque mai sufficiente, per condividerlo con mio figlio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...