McDonald’s Italia punta sull’offerta di lavoro


In queste vacanze natalizie mi ha colpito la presenza in tv di un nuovo spot McDonald’s (realizzato tra l’altro da un grande come Gabriele Salvatores). Caratteristica principale è che non reclamizza prodotti o promozioni, ma vuole invece concentrarsi su un tema particolarmente sentito in Italia: la disoccupazione giovanile. Quali tasti tocca la campagna?
– non è un lavoro semplice
– la busta paga è precisa e garantita
– McDonald’s crede nel contratto indeterminato
– possibilità di carriera in giovane età
– lavoro compatibile con famiglia e studio
– migliaia di assunzioni garantite nei prossimi 3 anni.

Chiara quindi la volontà di voler dare spazio a facce giovani, normali, come ce ne sono tante nel nostro Paese.

3 pensieri su “McDonald’s Italia punta sull’offerta di lavoro

  1. Molti registi famosi si sono dedicati alla pubblicità, un modo come un altro per produrre cash-flow in momenti di magra con pochissimo sforzo creativo (mi riferisco a questo spot per altro molto modesto…). Ricordiamo Federico Fellini nello spot di “CAMPARI” del 1984 era però un vero e proprio corto, il piccolo capolavoro raccontava una bellissima storia e il casting era fenomenale. In questo tristissimo spot di McDonald al contrario si fa grande uso di una macchina da presa “isterica” come se a dirigere ci fosse una volpe impazzita…panoramiche destra sinistra, sinistra destra e carrelli avanti, macchina su, macchina giù, una cosa che poteva benissimo realizzare un ragazzino appena diplomato alla scuola di cinema. Sul “clime” della campagna in oggetto, queste fantomatiche assunzioni e tante altre belle “canzonette” ci andrei invece coi piedi di piombo, un altro “piazzista” in un passato recente si è sbilanciato promettendo milioni di posti di lavoro, abbiamo visto tutti come è andata a finire. r|t 6jan13 – 10.28

  2. Grazie per il commento, attento e particolare. Ho appena finito di leggere parecchi commenti discretamente negativi su McDonald’s, soprattutto da parte dei chi ha lavorato (per poco tempo) oppure per chi ha tentato ma ha trovato strada sbarrara. Vedremo come andrà a finire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...