Europei 2012


Amaro epilogo del nostro europeo di calcio. Viste come sono andate a finire le cose bisogna essere onesti ed ammettere che tutti avrebbero fatto carte false per un secondo posto. Certo, arrivare a giocarsi la finale e non riuscire a costruire niente di importante, essere abbattuti dal fuoco spagnolo senza sparare neppure un misero colpo….Forse non è stata neppure mancanza di quel cuore di cui si parla spesso. Forse è stata mancanza di gambe e fiato. Appena fischiato l’inizio dell’incontro abbiamo subìto ritmo, gioco e qualità. Non c’è stata mai partita, troppo evidente la differenza fisica. Uscivamo da due impegni importanti, il primo contro l’Inghilterra ed il secondo, dopo i supplementari e rigori, contro la Germania. Forse è mancato il tempo per il recupero. Ieri Prandelli ha sbagliato qualcosa? Non so, può darsi. Ma comunque quest’oggi dedichiamo un minuto di raccoglimento per i 60 milioni di allenatori italiani che oggi sbandiereranno la loro saggezza al grido di “io l’avevo detto”

One thought on “Europei 2012

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...