Rimangono i defunti


Anche l’Italia, dopo la Grecia, viene data per quasi spacciata. La Grecia, appunto. Non sanno se oggi, visti i tempi che corrono, è meglio cambiare i vertici militari oppure cambiare moneta e abbandonare il tanto osannato euro.
L’Italia è in crisi, ormi da anni, ma adesso la borsa crolla mentre lo spread (termine sconosciuto fino a poco tempo fa) si impenna sempre più. Il nostro Presidente Napolitano richiama all’ordine. L’altro Presidente, quello del Consiglio, insieme a tutto il Governo non risponde (da tempo). Il Pd, l’opposizione, quella parte di politica che dovrebbe dire se ha davvero una minima idea di come uscire dalla crisi, invece non fa altro che ripetere la solita cantilena (Bersani), “Berlusconi si deve dimettere”. E comunque mi pare che sia un’opposizione destinata a dividersi.
C’è la crisi, Halloween è passato anche quest’anno. Anche la festa dei Santi. Rimangono i defunti.
Caro mio amico Andrea, mi sa tanto che hai fatto bene a fare le valigie per andare a fare l’imprenditore (turismo) in Brasile.

3 pensieri su “Rimangono i defunti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...