I costi della politica


rist

Viviamo un periodo di profonda crisi economica. Il Governo chiede ulteriori sacrifici imponendo ai cittadini nuove tasse, tagli e altre misure restrittive. Noi cittadini controbattiamo chiedendo un esempio concreto da parte del mondo della politica affinchè vi sia un adeguamento alla crisi. Insomma affermiamo che bisognerebbe tagliare i costi della politica italiana. Oggi ero fuori per lavoro e ho mangiato fuori casa. Un menù da 15 euro, comprensivo di vino e caffè corretto. Guardo poi lo scontrino che allego e mi sento uno schifoso sprecone.

Comunque è sbagliato scrivere spec.

3 pensieri su “I costi della politica

  1. Se alla prossime elezioni ce ne staremo tutti a casa chiuderà anche il ristorante del Senato; e non venitemi a dire del “voto”, che i nostri nonni hanno dato la vita per averlo, che è l’unica forma di espressione popolare e bla bla bla…
    Il mio, di nonno, (buonanima), votò Repubblica nel ’46 ma, tornato a casa, si pentì e disse a mia nonna:”Avrei fatto meglio a votare monarchia almeno si manteneva una famiglia sola; con la Repubblica chissà quanti mangioni dovremo mantenere!”. E la nonna votò Monarchia… (era la prima volta che votava).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...