La politica italiana è ormai la brutta copia della casa del Grande Fratello.


Non sono un assiduo frequentatore della “casa” ne degli altri reality, anche se non ho potuto non notare che la Simona Ventura per rialzare audience si è personalmente recata sull’isola e ha mostrato parti del corpo chirurgicamente ritoccate. Del Grande Fratello non sono invece passate inosservate esclusioni per bestemmie (ho perso il conto) e continue litigate che più volte hanno passato il limite della decenza.

In questi due giorni ho pure assistito allo spettacolo (altrettanto indegno) che la nostra politica è riuscita a metter su, nonostante fuori dalla sede romana, c’è una guerra vicina, in Libia, un assalto ad una isola, Lampedusa, con tutti i problemi che ne derivano, e andando più lontano, uno stato, il Giappone che preoccupa sempre più anche chi si trova a vivere fuori dai suoi confini geografici. Eppure i nostri eletti riescono sempre a meravigliarci con le loro profonde esternazioni.

E hanno pure il coraggio di richiedere il nostro voto.

Un pensiero su “La politica italiana è ormai la brutta copia della casa del Grande Fratello.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...