Perchè Sanremo comunque è Sanremo


Non sono tra quei milioni di telespettatori che hanno avuto la voglia o il piacere di osservare il Festival. Spippolando sul telecomando forse mi sarò soffermato al massimo una decina di minuti in totale. Non mi pare comunque, almeno leggendo nella blogosfera, che ho perso qualcosa, anzi, i commenti risultano davvero poco positivi. Oggi ho ascoltato la canzone del vincitore, Vecchioni: bel testo.

3 pensieri su “Perchè Sanremo comunque è Sanremo

  1. Prova ad ascoltare il brano di Raphael Gualazzi, il pianista urbinate vincitore della sezione giovani; lui non è stato osannato ma il suo brano è molto bello: ci sono jazz, del blues e soul in un mix indovinato.

  2. Ti premetto che io sono una che Sanremo lo guarda ogni anno, ma ti do ragione nel dire che la canzone di Vecchioni ha una marcia in più. Beh lui è un poeta..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...