Un giorno normale


Arrivato alla sera, la consapevolezza di avere passato finalmente un giorno normale. Stamani sveglia presto, presenza in ditta, poi al lavoro, come nel pomeriggio. Uscita di scuola a riprandere l’erede, infine organizzazione della settimana lavorativa. Non più con idraulico, elettricista, imbianchino, antennista. Non più a fare l’imbianchino, l’elettricista, il verniciatore, il montatore di mobili e l’uomo di fatica. Nella nuova casa regna il caos. Pacchetti, scatole, borse sparse un pò ovunque. Il garage sembra la sala e viceversa. mancano ancora diverse cosucce e particolari da sistemare, ma ci siamo. Luca è entusiasta, soprattutto perchè ha a sua completa disposizione la sua cameretta, per di più mansardata. Fra poco rimarrà solo l’esterno da completare, un giardino enorme da mettere in ordine. Si accettano volontari, retribuzione in natura……Fine settimana, barbeque con salcicce e rosticciana, vino rosso a volontà.

Technorati tags: , ,

Un pensiero su “Un giorno normale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...