Tutto come prima


Berlusconi è ancora al Governo. Ha una maggioranza talmente risicata che è bene non proponga niente per non rischiare brutte figure. Il Pd continua a non essere una valida alternativa. Bersani il solito, stessa cosa dicasi per D’Alema. Pare ci sia un nuovo Polo (ho perso il conto di tutti i movimenti, poli e pseudo partiti nati negli ultimi anni), zuppa riscaldata, insignificante. E infine un Di Pietro, solito sgrammaticato (per lui, laureato, la grammatica italiana e davvero un optional). A noi comuni cittadini cambia qualcosa? Direi di no, ma peggio di così………Ah, la pressione fiscale sulle nostre spalle è arrivata al 43,5% (siamo al secondo posto in europa). Ecco l’unica novità.

3 pensieri su “Tutto come prima

  1. dal film di frankinstain junior:
    come potrebbe andare peggio di cosi!?
    potrebbe piovere!

    e giu acqua a catinelle

  2. Sempre come prima, e con gli stessi suonatori…
    Prendete Fini ad esempio: Fronte della Gioventù, poi MSI, poi Alleanza Nazionale (Fiuggi), poi co-fondatore del PDL, poi Futuro e Libertà e in ultimo con Casini (ex democristiano) e Rutelli (prima ex radicale poi PD poi …). Mancano solo un paio di autoreggenti, una borsetta da far roteare e un lampione…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...