Una poesia per Berlusconi


Tu che pensi,
che immagini,
tu che trasformi la realtà in sogno
esprimi il desiderio di esserci,
di resistere.
Tu che hai voglia di dare,
vedi un universo senza argini e confini,
un mondo che crede nel progresso.
Tu che ami,
tu che,
semplicemente,
sei

“Tu”, la poesia che Lory Del Santo ha dedicato al Presidente del Consiglio, declamandola oggi alla radio durante la trasmissione ‘Un giorno da pecora’ su Radio2. Non ascoltando più quella emittente, ringrazio Mantellini della segnalazione sul suo blog e di non avermi fatto perdere un simile pensiero.

2 pensieri su “Una poesia per Berlusconi

  1. Sinceramente pensavo che con ‘meno male che silvio c’è’ si fosse toccato l’apice invece devo dire che … no, forse meglio che non dica nulla… :S

  2. Se quella notte, per divin consiglio,
    la donna Rosa, concependo Silvio,
    avesse dato ad un uomo di Milano
    invece della topa il deretano
    l’avrebbe preso in culo quella sera
    sol Donna Rosa e non l’Italia intera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...