Forza Italia


E venne l’ora di lasciar da parte le parole e iniziare a giocare. Che prima di un mondiale la nostra nazionale non abbia mai goduto dei favori della critica (esperta e non) è ormai fatto appurato. Quattro anni fa in Germania per il nostro esordio in campo, ci fu chi preferì al colore azzurro quelli del Ghana. a buon schietto e salmastroso viareggino Lippi (e fa di molto bene) ad ammettere che per tutta questa gente (politici compresi) che non credono in questa squadra, eventualmente non ci sarà spazio sul “carro” dei vittoriosi. Personalmente credo che ripetere il risultato ottenuto nella precedente edizione sarà quasi impossibile (ma lo era anche prima della finale contro la Francia). Arrivare tra le prime 4 significherebbe comunque un ottimo risultato. Sulla rosa dei giocatori dico, ma non sono un esperto, che forse avrei davvero visto bene un Cassano, fosse solo per quel pochino di pepe in più che potevamo osare. Per il resto che dire. In Italia mi sembra che di buoni giocatori ce ne siano, ma mancano gli “assi”. L’Inter morattiana di quest’anno lo dimostra. L’unico suo giocatore che abbiamo visto poco in campo, Materazzi, è salito alla ribalta solo per le sue ultime magliette personalizzate anti avversario. E comunque…. Forza Italia.

2 pensieri su “Forza Italia

  1. La maggior severità nel promuovere gli studenti o nell’ammetterli agli esami di Stato, raccomandata dal Ministro Gelmini, secondo me giustissima per riqualificare il valore degli studi, a vantaggio di quanti davvero si sono impegnati nell’apprendimento, si è però rivelata un flop…, infatti è stata boicottata da tutti gli insegnanti di sinistra che in Italia purtroppo rappresentano la maggioranza… costoro infatti, per una forma di stupida e lesionistica protesta politica, hanno promosso e/o ammesso agli esami anche quegli studenti che davvero non lo avrebbero meritato.
    Questo comportamento scriteriato e scorretto ha provocato un danno sia a tutti quegli studenti che non meritavano la promozione, i quali si troveranno ad affrontare gli anni scolastici successivi senza le necessarie basi… il danno però colpirà purtroppo anche gli studenti che la promozione se la sono davvero guadagnata, infatti l’impreparazione degli studenti promossi immeritatamente rallenterà lo svolgimento del programma anche a quegli studenti meritevoli che, a differenza degli altri, non sono “passati” grazie agli insegnanti di sinistra che dovevano fare un dispetto al Governo…
    Con questi insegnanti politicizzati e sindacalizzati è ovvio che la scuola italiana non potrà mai sfornare nulla di buono, né adeguarsi agli standard di preparazione offerti dalle scuole dei paesi industrializzati…
    Mi chiedevo se mandando gli ispettori ministeriali “a campione” e appurati tali comportamenti scorretti da parte di questi “insegnanti”, sarebbe lecito il loro licenziamento o quanto meno una lunga sospensione dall’insegnamento…
    Sicuramente tutti quei precari chiamati a sostituirli sarebbero molto felici e si comporterebbero da veri insegnanti e non da “contestatori senza cervello” come quei loro colleghi allontanati o sospesi dall’insegnamento… fino ad oggi forti solo del vergognoso appoggio sindacale tout court di cui hanno goduto e godono…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...