Non siamo bighelloni. E tu?


Ultimamente certe multe (codice della strada) fanno notizia. Il sindaco di Firenze pizzicato dall’autovelox e ironicamente racconta il fatto agli amici su Facebook, e lo sfogo invece più deciso ( si chiede anche un intervento della presidenza di Montecitorio) da parte del deputato Consolo a proposito delle tante multe che pare siano rivolte dai vigili romani ai parlamentari.

«Ogni giorno – dice Consolo – a noi parlamentari vengono inviate notifiche di violazioni del Codice della strada». Per Consolo non si tratta di una «svista», ma di un «atteggiamento pretestuoso da parte degli uffici competenti del Comune», visto che, sottolinea, «noi parlamentari siamo dotati di contrassegno con la X». Il deputato chiede quindi alla presidenza di Montecitorio di farsi portavoce presso il Comune di Roma «del disagio di noi parlamentari, visto che – aggiunge – veniamo alla Camera per lavorare e non per bighellonare». (Corriere/Roma)

A noi comuni cittadini che magari ogni giorno maciniamo km sull’asfalto la multa non ce la leva nessuno. Siamo tutti bighelloni (?)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...