E ora come facciamo?


A proposito della questione bestemmie in campo pare le cose si stiano ingarbugliando non poco. Continuo a chiedermi se conosciamo le traduzioni di quelle in lingua straniera mentre oggi:

la Corte di giustizia federale ha accolto il reclamo della Triestina e ha annullato la squalifica di una giornata comminata al difensore Giuseppe Scurto. Il giocatore era stato sanzionato per una bestemmia pronunciata durante il match pareggiato sabato scorso 1-1 sul campo del Lecce. La squalifica era scattata dopo il ricorso alla prova tv. La corte di giustizia di federale ha ritenuto «che la lettura labiale non fornisce una prova certa in ordine all’effettiva pronuncia dell’espressione blasfema» da parte di Scurto. Da qui la decisione di scagionare il giocatore. La Triestina accoglie «con piena soddisfazione» l’accoglimento del ricorso da parte della corte Figc e «ringrazia per la preziosa collaborazione la Sig. Loredana, esperta di lettura labiale che ha fornito preziosi supporti formali al reclamo presentato in settimana». (Fonte Adnkronos)

Una comica. Una farsa.

Un pensiero su “E ora come facciamo?

  1. Qui a Trieste succede una cosa strana; gli sloveni parlano spesso nella loro lingua e bestemmiano in italiano, viceversa i triestini. Forse andrebbe assunto anche un lettore di labiali in lingua straniera…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...