Relax


Stamani sono partito presto. Consegna di un paio di articoli (microfoni) e poi visite varie nelle parrocchie del pisano, cercando di convincere il solito personaggio (il sacerdote) a cambiare il suo impianto audio, ormai obsoleto e poco adeguato alle orecchie soprattutto dei poveri anziani che di solito frequentano la chiesa. Un pranzo veloce presso la Carrefour di Pisa. Sconsiglio caldamente la pizza. Nonostante la bottiglietta di Coca Cola, la digestione di tale cibo assunto è ancora in corso. E non credo siano state le acciughe o i capperi. Nel pomeriggio rientro in Versilia. Un controllo in una chiesa e uno strappo di prova per un sistema un pochino più moderno ed efficace. Alle 19,00 appuntamento con un collaboratore, ma qui si parla di pubblicità (due lavori is meglio che one). Sono in anticipo, e pure stanco. Ho parlato tutto il giorno. Non vedo l’ora di arrivare a casa. Una doccia bollente, massaggiante, rilassante. Poi la cena, un buon bicchiere di rosso. Apro il portellone dell’auto per sistemare il campionario. Con la coda dell’occhio vedo un’auto, una Citroen nera fermarsi accanto a me. Il finestrino si abbassa. Guardo dentro. Due ragazze, discrete, con il colore della pelle leggermente scuro. Una mi guarda. Sorride. Poi allungando la mano mi dice: “quando senti il bisogno di rilassarti”. Mi lascia un bigliettino. C’è il numero del cellulare. Mi si legge in faccia che ho davvero bisogno di relax oppure si leggono gli ultimi post sul mio blog? 

Technorati tags: , , , , ,

2 pensieri su “Relax

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...