Il blog è morto?


Che ci sia una crisi pare evidente. Il social network ha fatto confluire su di sè l’interesse generale. Per quel che mi riguarda continua la mia curiosità per il fenomeno Facebook, anche se non paragonabile alla blogosfera, mentre non sono ancora approdato su FriendFeed e quindi non posso giudicare. Certo mi pare che la discussione sia avviata.

9 pensieri su “Il blog è morto?

  1. FriendFeed mi è nuovo! Ma è, secondo me, tipo vimeo vs. youtube per intenderci! Un’imitazione di un qualcosa di già iper-confermato che non avrà mai grande futuro!

  2. è vero.
    Sto facendo un giro tra i miei siti preferiti bloggosi, e lo sai, mi sono accorta che la metà, non aggiorna da tantissimo tempo…
    se ti devo dire la verità Fb mi piace per alcuni aspetti più del blog, ma il blog è molto più completo…
    mah, può essere che sia solo un momento di boom.
    staremo a vedere.
    Un baciotto
    :*

  3. Dopo i primi momenti di entusiasmo, Facebook mi ha stancato, non mi coinvolge, lo trovo una gran perdita di tempo, senza nulla di concretamente interessante. Al contrario alcuni blog offorno motivo di riflessione, scambi di opinione. Li preferisco.

  4. Facebook mi ha fatto ritrovare vecchi amici. E a dire la verità, di ciò sono felice. Ma non è assolutamente paragonabile con il contenuto del blog

  5. Io mi occupo di informatica e comunicazione. Si possono guardare le statistiche, ma si possono anche azzardare opinioni. Come dici tu Enrico anche secondo me come contenuti, non c’è paragone. Facebook è esclusivamente un social network, con alcuni punti di forza: i gruppi (che poi non sono altro che forum) e le catene di amici tramite le scuole e i luoghi frequentati.
    Tutti quelli che conosco si stanno stancando, dopo aver sbandierato Fb ai quattro venti lo stanno frequentando sempre meno.

    E’ vero, molti blog hanno addirittura chiuso, e io sono sempre stato un sostenitore accanito dei blog; gran parte della mia informazione arriva da lì. Ma sono dell’idea che ci sia più gente che scrive di gente che legge.

    Credo che sia una sorta di selezione naturale: Fb ritroverà il suo ruolo (quello si social network) e dei blog resisteranno i più letti, che siano culturali o meno.

  6. Sicuramente, passato di “moda” Grillo il blog ha perso di rilevanza nei media. Non a caso adesso un giorno ogni due tg e trasmissioni parlano di FB e Social Network vari.
    Personalmente reputo FB e i blog due cose completamente distinte, non fosse altro per il fatto che il primo è comunque “governato” (personalmente ho potuto constatare con “dubbi principi”) da qualcuno mentre il blog rimane proprio.
    Il pericolo però è che proprio togliendo i riflettori dalla blogosfera si avalli quell’opera di ‘censura’ che in molti stanno facendo su di essa. E questo significa che, poco o tanto, ma evidentemente fa ancora paura!

  7. It truly is astounding to read blog posts that are so well written and spot on as your post is. I did learn alot from it and I have tweeted it to my 2300 subscribers aswell as linking to the post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...