Sfortuna

Ero ancora nel mondo dei sogni e dei desideri. Fluttuavo felice e contendo e ogni tanto abbassando gli occhi verso la Terra potevo osservare cosa accadesse laggiù. Vedevo parecchia confusione, gente nervosa, affaccendata. Chi sudava 7 camicie per avere qualche soddisfazione.

Un giorno mi apparve Dio, il quale mi chiese se volessi venire al mondo. Ci pensai un pò, perchè nel mio stavo veramente bene. Ma comunque accettai la proposta e dissi a lui ‘Ok, accetto la sfida’

Ecco, visto come stanno andando le cose adesso, credo qualcosa allora sia andato storto. Forse il suo udito in quel momento lo tradì. Sicuramente capì ‘Sfiga’. Non c’è altra spiegazione.

Lapo

Non capisco tutto questo accanimento contro Lapo. Sappiamo bene di chi stiamo parlando. Sicuramente una persona normale non avrebbe avuto dagli organi di informazioni un trattamento simile.

È nei guai, senza soldi, e chiama casa per averne altri. Insomma la vecchia storia della Fiat. 

Ecco a proposito di Fiat, giá vedo su Quattroruore il titolo: “Abbiamo provato la nuova Fiat Lapo, motore aspirato, in der culer, incredibile in pista”.

Ciao pà

Ieri sera ero seduto sul divano di sala. Ero assorto nei miei mille pensieri. Poi ho fatto per alzarmi e andare a prendere il telefono, per parlare con mio padre. Era l’ora precisa, quella di ogni sera in cui udivo il suono della chiamata, la sua voce, il suo saluto e poi la richiesta di parlare con Luca, mio figlio.
Quel suono mi è parso di sentirlo veramente e mi ha riportato alla realtà.                         Come vorrei poterti parlare.