Archivi categoria: filmati e immagini

Guerra

Save The Children UK ha diffuso un video – notevole – che racconta, un secondo al giorno, come sarebbe la vita di una bambina se nel Regno Unito scoppiasse la guerra. Il video, che fa parte di una campagna sulla Siria, si chiude con la frase:

Non sta succedendo qui, ma non significa che non stia succedendo.

[ilpost.it]

Pubblicità Mc

mcd clicca sulla foto per ingrandirla

Scattata ieri e ritoccata al volo (tutto con iPhone) a Fornacette (Pisa) durante pausa lavoro. Si tratta di un cartello pubblicitario di nota azienda che tra l’altro mi aveva visto seduto ad un suo tavolo poco tempo prima. Struttura installata dall’azienda per cui lavoro.

Tramonti virtuali

megaschermo-tramonto-pechino-inquinamento

Ho la fortuna di vivere sul mare. Aria umida è vero, ma per fortuna pulita. Spesso quando tira il forte Libeccio si sente chiaramente l’odore del mare, del sale. I tramonti? Molti, stupendi, apprezzati anche da chi non è particolarmente romantico.
In Cina, a Pechino, gli abitanti sono molto meno fortunati, soffocati frequentemente da una pesante cappa di smog. Impossibile gustare un bel tramonto.
Hanno quindi pensato di installare uno schermo gigante che trasmette un tramonto virtuale.

La foto è stata scattata il 16 gennaio, una giornata in cui il livello di PM2,5 (le polveri sottili) ha raggiunto i 671 microgrammi per metro cubo, dove il limite stabilito dall’Organizzazione Mondiale della Sanità è fissato a 25.

Rallenta. Sicurezza alla guida (uno spot che non vedremo mai)

Uno spot che non vedremo mai in Italia, perché poi la gente si impressiona.

In prossimità di un incrocio un uomo a bordo della sua auto non rispetta uno stop e si sporge troppo sulla strada in cui si stava immettendo, su cui sta arrivando una seconda auto, a gran velocità.
Il tempo si ferma prima della collisione, i due autisti scendono dalle macchine e il primo chiede al secondo di risparmiarlo, dicendogli che ha soltanto fatto un errore non rispettando lo stop, e che c’è suo figlio nell’auto.
Il secondo gli risponde che non c’è niente che possa fare, perché sta andando troppo velocemente e si è visto sbucare fuori l’altra auto all’improvviso.
Tornano in auto e l’incidente avviene.

Mistakes è un video realizzato dalla NZ Transport Agency, un ente neozelandese che fa attività di promozione e sensibilizzazione per la sicurezza alla guida.
La frase che chiude il video dice: “le altre persone fanno errori: rallenta”. [fonte]